narcisi

Attività del guppo di lesbiche e gay credenti e non credenti

Il gruppo Narciso e Boccadoro propone diversi momenti di ritrovo lungo l'anno.

Incontro generale
Ci si ritrova di norma una volta al mese, per rivederci un po' tutti in spirito di amicizia, e dedicare tempo ai temi che abbiamo deciso di trattare. L'incontro è solitamente di domenica pomeriggio (controllare il calendario),
inizia alle ore 15:30 e termina intorno alle 19:00.

Incontro di lettura biblica
Una volta al mese, in date concordate, alcuni più interessati si ritrovano per una lettura comune di passi biblici. Normalmente è una lettura continuata, per capitoli, di un libro della Bibbia. L'incontro dà ai partecipanti la possibilità di avvicinarsi al testo, fondamento della fede cristiana, in spirito di comunione fraterna e di ascolto reciproco, perché vi sia uno scambio delle risonanze che la Parola ispira alle persone, e per avere un confronto comunitario al cammino di fede che ognuno personalmente fa.

Convivenza
La chiamiamo "due-giorni", è un incontro più lungo, che ci dà la possibilità di avere più ore per le attività tematiche, ma anche per lo stare insieme informale, il mangiare, il passeggiare, il divertirsi, e riscoprire aspetti delle relazioni che gli incontri mensili non consentono. Le convivenze partono dal pranzo del sabato fino a tutto il pomeriggio della domenica, cena esclusa. Per il loro carattere specifico, sono tenute in un locale adeguato, una foresteria oppure un albergo con prezzi bassi.

Settimana di studio
Nell'estate del 2000 è nata quest'esperienza, che si spera di rinnovare di anno in anno. Un'intera settimana viene dedicata alla formazione su temi legati alla fede. È un momento di "seminario" in cui le persone che partecipano hanno la possibilità di vivere assieme in spirito di condivisione e di avere uno scambio quotidiano sui temi che sono trattati in quella settimana, e su altri temi che nascono dal gruppo.
Purtroppo, per la limitata ricezione delle foresterie, questo appuntamento non può essere esteso all'intero gruppo. Si spera di trovare per gli anni a venire una soluzione più soddisfacente.

Campo estivo
Nell'estate del 2004 è nata quest'esperienza, con la finalità di dare, a tutti coloro che lo desiderano, un'occasione per immergersi nello spirito di convivenza comunitaria. Un'intera settimana nella quale il lavoro di riflessione tematico (condotto da un animatore/formatore) si alterna ai lavori manuali della convivenza autogestita, perché ognuno metta in gioco le proprie potenzialità nell'aiuto reciproco.